Navigazione
· Home Page
· Forum
· Galleria Fotografica
· Catalogo Locomotori
· Downloads
· Articoli
· News
· Links
· Staff e Contatti
· Ricerca

· admin
80 anni di Direttissima



80 anni della ferrovia direttissima Bologna Firenze


News Paolo Damiano
Foto Enrico Bonaga

80 anni fa veniva inaugurata la linea ferroviaria Firenze Bologna direttissima. Il capoluogo toscano era gi collegato a quello emiliano grazie alla porrettana, via Pistoia. Ma con l'aumento del traffico era necessario un collegamento pi rapido.

Nel 1902 venne varata una commissione ed infine nel 1908 vennero stanziati i fondi per questa ferrovia. Ci vollero ben 21 anni, di cui 11 solo per la Grande Galleria dell'Appennino. In particolare questo enorme tunnel, lungo 18 km, tuttoggi una delle pi lunghe al mondo e per anni ha detenuto il primato di galleria pi lunga, tra quelle a doppio binario. Tra l'altro al suo interno c' una stazione, utilizzata in passato ma poi abbandonata a causa della poca sicurezza, quando un treno transitava.

L'intera opera della direttissima fu inaugurata appunto nel 1934 ed tuttoggi un vanto per la nazione intera: una linea all'avanguardia, con alimentazione elettrica e curve ben ampie. Fino al 2009 stata la linea principale per i collegamenti tra nord e sud, sono transitati treni di tutti i tipi, dai locali ai Frecciarossa, prima dell'inaugurazione della Tav Bologna Firenze. Oggi serve tutto il traffico ad esclusione appunto delle frecce, offrendo uno spettacolo stupendo per il viaggiatore.

E per festeggiare gli 80 anni - portati molto bene - di questa linea, domenica scorsa stato effettuato un treno speciale. Lo storico, tirato da una 428, era composto da 100 porte, carrozze 1933 e 1937. Il convoglio, partito alle 9 dal binario 1 di Bologna Centrale, giunto a Prato, da cui ripartito al pomeriggio.


Foto di Enrico Bonaga

Clicca qui per visualizzare la foto a dimensione reale.
Pagina resa in 0.03 secondi! 8,190,025 visite uniche