Navigazione
· Home Page
· Forum
· Galleria Fotografica
· Catalogo Locomotori
· Downloads
· Articoli
· News
· Links
· Staff e Contatti
· Ricerca

· admin
Presentazione alla stampa di Italo Torino-Milano AV




Italo si presenta a Torino.


Oggi, Mercoledì 5 Dicembre 2012, si è svolta la corsa dimostrativa per la stampa di Italo sulla tratta ad alta velocità Torino-Milano, in vista dei nuovi servizi di NTV che entreranno in vigore domenica 9 Dicembre.

ETR575-020 arrivato a Torino PS dopo aver percroso il viaggio di ritorno da Milano PG. Foto: Flavio Tecco

Fervono i preparativi per il nuovo inizio di servizio da parte di NTV a Torino.
Nella nuova stazione sono state installate due nuove emettitrici di biglietti, mentre la CASAITALO, ovvero il centro di assistenza Viaggiatori del vettore privato operante sull'Alta Velocità, verrà aperta a Gennaio come trapelato dalle ultime dichiarazioni.

Le due emettitrici di NTV presenti all'ingresso del Sovrappasso C nella stazione di Torino Porta Susa. Foto: Flavio Tecco

Questa mattina però, l'anteprima del servizio ha attirato un folto numero di Giornalisti e anche qualche curioso. Infatti NTV ha organizzato per la giornata odierna una corsa dimostrativa straordinaria tra Torino e Milano e Viceversa.
Nella nuova stazione di Torino Porta Susa, l'atrio, ancora spoglio dei centri commerciali di prossima apertura, è stato teatro di un mini rinfresco alla presenza dell'amministratore delegato Giuseppe Sciarrone e di alcuni collaboratori dell'azienda.

Nel frattempo il treno Italo ETR575-020, proveniente come INVIO da Torino Lingotto via Smistamento-Zappata si è attestato al binario 4.
I passeggeri invitati hanno velocemente preso posto nelle comode carrozze.
Si parte!
Alle 10.03 (con 3 minuti di ritardo fisiologici del treno straordinario) il treno lascia la stazione sotterranea per immettersi nel tracciato che diventerà quello esclusivo del Sistema Ferroviario Metropolitano torinese (SFM).
Dopo pochi istanti siamo gia in Alta Velocità.
Il pregio dell'AGV è la ripresa, non a caso appena superato il PM Cigliano (a 25 km dall'inizio della linea) il Capotreno ci comunica di aver raggiunto la velocità massima consentita di 300 km/h.

gli auricolari per il Cinema e la salvietta rinfrescante. Foto: Flavio Tecco

A Bordo intanto stiamo provando gli accessori della carrozza Cinema.
L'Audio è molto buono e pulito, invece i monitor secondo noi sarebbero da migliorare nella grandezza, però nel complesso il servizio esclusivo che offre la Carrozza Cinema è all'altezza delle aspettative.

In men che non si dica, arriviamo al Segnale di Protezione di Rho Fiera. E qui accade ciò che un appassionato ferroviario definirebbe "l'intoppo di giornata". Niente di grave, però la "sostona" al segnale di protezione di Rho di 4 minuti (che per un treno AV è tanto) ci ha fatto pensare ad un ipotetico treno della concorrenza messo davanti apposta per far fare brutta figura, invece scorgiamo all'orizzonte l'ETR610 proveniente dalla Svizzera in ritardo di 18 minuti che ci passa davanti rallentando leggermente la marcia.
L'arrivo a destinazione non viene compromesso più di tanto dato che a Milano Porta Garibaldi arriviamo con 8 minuti di ritardo.


Breve sosta a Milano Porta Garibaldi per permettere ai "Milanesi" di accedere al treno e si riparte subito in direzione Torino, recuperando il "mini" ritardo in arrivo.

Il viaggio di ritorno è stato rapidissimo. L'unico peccato è non aver potuto accedere alla cabina di guida per via della ressa dei fotografi che volevano immortalarla durante la marcia.

Il "Train Specialist" ci ha intrattenuto lungo il viaggio spiegandoci la tecnica del treno, esaudendo le molteplici domande che i giornalisti incuriositi gli hanno posto.
L'unico dubbio è che ha dichiarato che tra Torino e Milano il treno percorre solamente 14 km alla massima velocità, mentre sappiamo bene che il tragitto percorribile a 300 km/h è circa di 90 km ovvero tra Bivio Stura e Novara.

Tutto sommato una splendida iniziativa, che risalta la naturale cortesia e puntualità del personale e del servizio in genere.
Da Domenica anche Torino potrà scegliere, e speriamo che NTV riesca a soddisfare la maggior clientela possibile.

La concorrenza in questo caso ha portato molti buoni frutti, dal materiale rinnovato e perfetto nella pulizia e nei confort, alla possibilità di avere treni veloci a tutte le ore con prezzi competitivi.

In bocca al lupo a Italo per questa nuova avventura in terra Piemontese.

News e Foto: Flavio Tecco e Daniele Segre
Si ringrazia Nuovo Trasporto Viaggiatori Spa per averci dato l'occasione di partecipare a questa bella iniziativa.


Pagina resa in 0.02 secondi! 7,869,268 visite uniche