Navigazione
· Home Page
· Forum
· Galleria Fotografica
· Catalogo Locomotori
· Downloads
· Articoli
· News
· Links
· Staff e Contatti
· Ricerca

· admin
10 anni del Train des Merveilles




Il Treno delle Meraviglie festeggia 10 anni



Questa mattina c'è stata grande festa alla stazione di Breil Sur Roya.
Il "Train des Merveilles" compie 10 anni e bisogna festeggiarlo a dovere.

L'arrivo del Treno da Nizza nella stazione di Breil sur Roya. Foto Flavio Tecco

Nato nel 2002 per collegare in modo rapido Nice alla Valle Roya, il Treno delle Meraviglie ha portato miliaia di passeggeri e turisti alla scoperta della magnifica valle, luogo di passeggiate e picnic con la possibilità di visitare i bellissimi paesi di Breil e Tende.

Quando nel 2002 fu creato il collegamento, il Treno delle meraviglie era effettuato dalle automotrici X2200 pellicolate con una livrea decisamente sgargiante atta a pubblicizzare nel miglior modo possibile la tratta, che collegava Nizza con Tende alle 9 e Nizza con Cuneo alle 11.30 per poi rientrare a metà pomeriggio con i ritorni da Tende e Cuneo.

L'automotrice X2200, utilizzata fino al 2007 per servire Nizza con Tende (Train des merveilles) e Nice con Cuneo. al momento sono accantonate al museo di Breil e i collegamenti diretti con Cuneo sono cessati di esistere a causa dei differenti sistemi di sicurezza presenti tra i 2 stati.

L'arrivo del treno ordinario è avvenuto alle 10.22 a Breil, dove ha straordinariamente sostato per più di 50 minuti per agevolare la visita all' "Eco Musee" (Museo dei trasporti di Breil sur Roya) ai numerosi turisti accorsi per l'evento.
L'accoglienza di un gruppo folkloristico e del personale SNCF nonchè dei numerosi volontari ha accompagnato i viaggiatori nel percorso dalla stazione al museo.
Da Notare la presenza dell'assessore ai trasporti ligure Vesco, una presenza importante che sottolinea l'interesse della Regione Liguria per il collegamento. Purtroppo non si è visto nessuno della Regione Piemonte (Si sperava nell'assessore Bonino). Cio sottolinea per contro il totale disinteresse del Piemonte (Titolare del servizio sul Tenda) per la tratta.

A Rappresentare il Piemonte c'era il presidente del FerAlp che ha collaborato assieme ad altri volontari al funzionamento di una Locomotiva a "Vapore Vivo".
Il Museo è molto bello, sopratuttto perchè è permesso salire su Locomotive come la CC6500 o la BB8238, le grandi locomotive elettriche del parco storico SNCF, oppure sulle automotrici Limousine e X2200 che hanno percorso la linea del tenda dopo la sua riapertura.
Il Plastico all'interno invece riproduce fedelmente uno dei punti più belli della linea, il Viaduct du Scarrasoui e l'elicoidale tra St.Dalmas de Tende e Fontan-Saorge.

Un Volontario mette a punto la locomotiva a "Vapore Vivo". Foto Flavio Tecco
Purtroppo a mio avviso la livrea non troppo curata del treno, ha messo un po sottotono la bontà del progetto. Secondo molti, le SNCF si sarebbero dovute impegnare di più che mettere 4 etichette in croce su 3 automotrici. Sarebbe stato più bella una livrea simile a quella delle X2200 col Rosso sgarciante e una pellicolatura a tutto treno, con fotografie della bellissima valle.
Il Sindaco di Limone Piemonte e l'assessore Vesco stanno cercando di spingere molto sul cadenzamento dei treni sulla linea e della reintroduzione dei diretti Nizza-Cuneo, nella speranza che si riesca a convincere gli addetti ai lavori a montare il VACMA (Sistema di sicurezza francese) sui Minuetti e dell'SCMT sui treni AGC francesi.
Speriamo in un futuro valoroso per questa stupenda linea. Intanto festeggiamo questo glorioso traguardo.


News: Flavio Tecco, Matteo Cucco e Daniele Segre
Foto: Flavio Tecco




Pagina resa in 0.07 secondi! 7,172,568 visite uniche