Navigazione
· Home Page
· Forum
· Galleria Fotografica
· Catalogo Locomotori
· Downloads
· Articoli
· News
· Links
· Staff e Contatti
· Ricerca

· admin
Manifestazione pacifica sulla Ceva-Ormea




12 Aprile 2012:Manifestazione pacifica sulla Ceva-Ormea



Questa sera, 12 Aprile 2012, i regionali 4549 e 4550 Ceva-Ormea/Ormea-Ceva sono stati teatro di una simpatica manifestazione denominata: "Prima merenda sinoira sullo scuriazzu e sbrivazzu".


Garessio. Il Reg.4549 viene letteralmente assaltato dalla gente che è salita per la manifestazione di protesta.

Il simpatico evento è stato organizzato da alcuni abitanti della Val Tanaro che, ritrovatosi lungo le stazioni principali, hanno dato via alla merenda Sinoira a base di tutto, dalle patatine ai panini al salame, il tutto accompagnato da alcuni membri della banda musicale.


Ormea. Il Regionale 4549 è arrivato a destinazione comunque in orario.

Il treno, una aln663-1194, è partito da Ceva con circa 20 passeggeri (solo 2 di questi erano passeggeri "ufficiali" gli altri erano partecipanti alla manifestazione), ma il bello è arrivato nelle stazioni di Bagnasco e Garessio, dove una trentina di bambini, accompagnati hanno letteralmente assaltato il treno, tutti muniti di biglietto.


Lo striscione di protesta che campeggiava sulla parte posteriore del treno.

Inizia la festa! Coca cola, Vino, patatine, panini e chi più ne ha più ne metta, con i bambini entusiasti e qualcuno anche informato sulle "gallerie" che abbiamo superato lungo il percorso.


Un'immagine che tutti vorremmo vedere, una littorina ad Ormea con molta gente in attesa della partenza.

A Ormea il "dietrofront" con attesa di 9 minuti.
Al ritorno si è discusso sul futuro della linea, con alcune proposte per tenerla viva. La più gettonata è stata quella di assegnarla agli enti locali che potrebbero valorizzarla al meglio avvicinando alcune stazioni ai paesi (Es. Pievetta) e creando un "indotto" turistico che giri attorno alla linea.

L'arrivo a Ceva alle 20.23 segna la fine di questa bella iniziativa.

Speriamo che si ripetano azioni del genere, votate a sensibilizzare la popolazione all'utilizzo intelligente del servizio pubblico.

La Prossima settimana ci sarà la riunione in regione per la soppressione della Ceva-Ormea e di altre 11 linee secondarie che, a detta loro, sarebbero troppo dispendiose per mantenerle in vita.

Gli abitanti della Val Tanaro però non demorderanno annunciando altre manifestazioni con il coinvolgimento di alcuni sindacati dei ferrovieri locali (in attesa di incontro per adesione)
News e Foto: Flavio Tecco



Pagina resa in 0.05 secondi! 7,683,162 visite uniche